Sonno e postura

Se di giorno possiamo aiutarci con i plantari a mantenere una corretta postura, anche di notte dobbiamo seguire alcune regoleUnknown per evitare di alzarci al mattino con la schiena e il collo indolenziti. Anche le ore che trascorriamo a letto, infatti, influiscono sulla postura. Ecco, allora, qualche consiglio per una buona notte.

Il materasso non deve essere troppo morbido.

Il cuscino non deve essere troppo morbido e nemmeno troppo alto, per garantire un corretto allineamento del tratto cervicale con la colonna vertebrale.

Mai dormire a pancia in giù. La posizione migliore è quella sul fianco, con la gamba del lato nel quale si è girati più avanzata (fianco destro, gamba destra).

Annunci